Dividiamoci le merendine in pace – dittico

CATEGORIA

Quadri

Anno

2014 / 2016

Descrizione

Omaggio ad Andrea Camilleri. Due ali: Una, su tela in acrilico nero, con piume di quotidiani siliconate. Le tele raccontano il disagio degli emigranti, la tortura che subiscono quelli che espatriano alla ricerca di un posto al sole, i tanti dispersi in mare, l’orrore delle guerre e delle dittature. Andrea Camilleri, nella presentazione del suo centesimo libro, parlando degli immigrati, degli espatriati, si meravigliava di come molti italiani, pur appartenendo ad un popolo di emigranti, sono refrattari o contrari all’accoglienza ed ha raccontato di essere stato in una scuola di bambini di varie nazionalità. ”Li guardavo mentre si divertivano, studiavano tutti insieme e si dividevano le merendine. Ed è quello che dobbiamo fare... dividerci le merendine” ha detto, e io l’ho trovato semplicemente geniale! L’altra ala bianca è su tela in acrilico bianco, disegnata matericamente in silicone bianco, sottile... quasi evanescente ed è una richiesta di pace.

Foto in piccolo

Sotto - "Angelo o farfalla"

Misure

2 tele 100cm x 180cm

RICHIEDI INFORMAZIONI

Sei interessato all'opera: Dividiamoci le merendine in pace – dittico

Richiedi Maggiori Informazioni sull'opera

    *Campi obbligatori
    Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR.